Letti di notte: appuntamento in libreria per la prima notte d’estate

Quale modo migliore può esserci per festeggiare l’arrivo dell’estate se non con un’escursione notturna tra le piccole librerie indipendenti del centro. La notte tra il 21 e il 22 giugno torna infatti per la sua seconda edizione Letti di notte: librai e lettori scatenati.

Questa notte bianca delle librerie indipendenti italiane è nata lo scorso anno da un’idea di Patrizio Zurru, libraio di Piazza Repubblica Libri a Cagliari, e dagli editori di Marcos y Marcos Claudia Tarolo e Marco Zapparoli con il sostegno del sito Letteratura Rinnovabile.

Se però lo scorso anno sono stati solo 50 i negozi che hanno aderito alla manifestazione, quest’anno il numero è salito a più di 230 tra librerie e le biblioteche che vogliono farci fare le ore piccole sui libri. Anzi, ai nottambuli, che resteranno in piedi fino all’alba, verranno offerti anche cappuccino e brioches!

Il programma della nottata è ricchissimo e fatto di incontri con gli autori, letture bendate, laboratori e giochi creativi e in molte città sono state organizzate delle biciclettate itineranti da una libreria all’altra. Fra i vari appuntamenti con gli autori vi segnaliamo a Roma, Alba Rohrwacher che alle 18:00 leggerà Signorina Else di Arthur Schnitzler alla Libreria Assaggi, mentre alle 22.00 Sergio Rubini leggerà Sostiene Pereira alla Libreria Giufà.

A Milano, invece saranno 27 le librerie coinvolte. Alla Libreria Centofiori Gino e Michele saranno i librai d’eccezione della serata e alla Libreria Popolare si farà l’alba in compagnia dello scrittore Enzo Tarsia.

Per sapere invece cosa bolle in pentola nella zona di Paolo Sarpi a Milano, ne parleremo con Sabina della Libreria 6 Rosso durante la puntata di Amazing Wolrd in onda alle 19:00 su RadioGlobale.

Per conoscere il programma dettagliato dell’evento e le librerie coinvolte consultate il sito Letteratura Rinnovabile

Letti di notte: appuntamento in libreria per la prima notte d’estate
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *